Leggere è una faccenda da gatti – Alex Howard

Leggere è una faccenda da gatti – Alex Howard

Unite un gatto pensante, dell’erba gatta usata a scopo ricreativo, la biblioteca dell’Università di Edinburgo, una cricca di altri felini che bazzicano su Joyce, Nietzsche o sui grandi classici della Grecia antica e otterrete un mix divertente, dissacrante e anche un po’folle.

La copertina dell’edizione inglese del libro

Un romanzo fresco quello di Alex Howard, che ci porta un po’ dell’atmosfera universitaria, tra ansie per esami, consegne di relazioni e tesi, ricerche disperate di ore sui libri e chiacchiere tra studenti. Il tutto però filtrato dagli occhi di G.B, il gatto pensante della Biblioteca dell’Università di Edimburgo. Un gatto pensante direte voi? Sì pensante e leggente. Scopriamo così un intero mondo nascosto dietro lo sguardo un po’vacuo e snob dei nostri felini.

“Per G.B, invece, le cose sono andate in modo un tantino diverso. Questo è dovuto al fatto che quando aveva solo due mesi qualcosa ha cominciato ad accendersi nella sua mente. La scintilla del pensiero. E così ha fatto ciò che tutti i gatti pensanti sono destinati a fare: si è messo in cerca di libri.”

(Pag. 2)

Cosa fa di un felino un gatto pensante? Semplice! Il fatto che pensi, che possa acculturarsi e, soprattutto, aver accesso ad una biblioteca ben fornita. Diciamocelo, chi tra voi non ha immaginato che il proprio amico peloso avesse dei pensieri dietro il suo sguardo indifferente e furbetto? Io si. Ogni tanto penso che stia progettando un attentato nei miei confronti o stia ragionando su qualche tecnica di caccia avanzata, non sicuramente delle riflessioni su Also sprach Zarathustra. Quindi immaginate cosa può aver pensato l’autore vedendo Jordan (il vero G.B.) per la prima volta mentre bazzicava per la biblioteca dell’Università di Edimburgo: questo è un felino con le palle! Così è nata una pagina Facebook su di lui e poi, visto il successo, è scaturito questo romanzo.

Una foto di Jordan.
Photo Credit: Fr. Lawrence Lew OP, Spring, 2015.

“Ma chi è la Politica? E cosa fa la Politica?” si domandò. Dopo un po’si ricordò che la Politica faceva cose chiamate Leggi. E le Leggi impedivano agli umani di fare Brutte Cose. Come Andare in Bicicletta sul Marciapiede e vendere tonno non più fresco.

(Pag. 38)

E’ un libro che ha del potenziale. Sicuramente parte da un’idea molto carina e originale, ma rimane inespresso a tal punto da relegare questo romanzo a lettura da pomeriggio di pioggia: piacevole certo ma fin troppo leggera. Offre però degli spunti geniali, soprattuto nelle schede finali in cui associa il libro alla situazione, nelle guide di sopravvivenza felina (soprattutto quella sui fuochi d’artificio) o in battute come questa:

“Sto aspettando l’amore o sto aspettando Godot?” pensò ironico tra sé e sé, l’umore per un attimo rallegrato da quel momento di acume ispirato da Beckett.

(Pag. 148)

Lo consiglierei come libro? Si se volete una lettura leggera o se amate i felini, ma sappiate che G.B è un gatto bohémien e fattone, che vive alla giornata di esperienze, cultura e tonno gentilmente offerto dagli umani della biblioteca. Leggetelo e troverete un Byron in carne e pelo!

Poiché il primo Library Cat è scomparso da aprile 2016, un nuovo micio è stato adottato in sua memoria e la pagina FB è rimasta attiva: ora narra le vicende di Library Cat 2.0

Scheda Libro

  • Autore: Alex Howard
  • Titolo: Leggere è una faccenda da gatti
  • Sottotitolo: —
  • Editore: Garzanti
  • Anno: 2017 (Prima ed. originale 2016)
  • Collana: Narratori Moderni
  • Prezzo: € 16,90 (€ 9,99 per l’e-book)
  • Lingua: italiano (originale inglese)
  • Traduttore: Maura Paroloni e Matteo Curtoni
  • Voto: 6,5/10
  • Copia: cartacea

Per approfondire su Jordan e sugli altri gatti da biblioteca.

(!Warning! Only English Readings!)

http://www.edinburghnews.scotsman.com/news/edinburgh-university-give-library-card-to-cat-1-3632114

https://en.m.wikipedia.org/wiki/Dewey_Readmore_Books

http://mentalfloss.com/article/52810/10-cats-who-live-library

https://www.facebook.com/edinlibrarycat/

 

Leggere è una faccenda da gatti – Alex Howard
Vota questo post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *