Acciobooks.com

Acciobooks.com

Eccoci al sesto giorno, e oggi vi parlo del secondo blog. Chiamarlo blog è riduttivo: è un progetto molto bello, una community, una famiglia e un gruppo di supporto per noi librodipendenti. Almeno per me è così.

Il logo di Acciobooks.
Crediti @ acciobooks.com

Io l’ho scoperto perché per caso sono finito sulla pagina Instagram della sua Founder Gloria Pozzoli (@ghiofgreengables), e da quel momento è stato amore.

Basta il nome Accio Books, per innamorarsi: ogni Potterhead (o semplice fan della Saga di Harry Potter) riconoscerà il famoso incantesimo per far arrivare a sé gli oggetti. Quindi il progetto Acciobooks serve per far arrivare a noi i libri che desideriamo, quasi fosse un incantesimo.

[qui sotto uno dei bellissimi post di Instagram di Gloria]

Ma prima di addentrarmi nel mondo magico di Acciobooks e di come funziona, vi riporto il manifesto del progetto, perché da qui partirà il mio racconto.

  1. Crediamo che il web sia un terreno fertile per far Crescere la Cultura,

  2. Siamo certi che i libri salvino la vita (Sono la più semplice ed efficace forma di evasione dalla quotidianità e dalla malinconia, l’aiuto più concreto per uscire dalla mediocrità. Sono uno degli strumenti più potenti di cui disponiamo per scoprire nuovi Mondi, nuovi modi di vivere e di pensare, nuove vie d’uscita.)

  3. …e che quindi debbano essere lasciati liberi di viaggiare (Di paese in paese, di proprietario in proprietario. Un libro che non ti è piaciuto può essere il libro che cambierà la vita di qualcun altro.)

[Di seguito uno dei post dell’account Instagram di Acciobooks, @thebooksrebellion]

Oh, what an year! Nella mia vita, in quella dei miei amici e, guardando più in là, agli avvenimenti mondiali, ovunque attorno a me nel 2017 ho visto un grande fermento — una gran quantità di VITA in azione, e quindi: enormi cambiamenti (spesso preceduti da una distruzione di qualsiasi tipo, come se il vecchio volesse togliersi di torno per fare spazio al nuovo), nuovi semi piantati, e germogli che iniziano a mostrarsi 🌱✨ . AccioBooks non ha fatto eccezione: il suo terzo anno di vita è stato quello di crescita più intensa e cambiamenti più radicali. Una campagna di crowdfunding andata a buon fine, una nuova versione del sito che inaugura tante novità, un team che cresce e si rinnova, e voi, che siete sempre di più e sempre più uniti nel formare una community incredibilmente motivata e entusiasta 💜 . Buon anno, acciobookers! Che sia un anno di crescita vertiginosa, dentro e fuori ✨ We’re so happy you’re here. #2018 — @ghiofgreengables

Un post condiviso da AccioBooks (@thebooksrebellion) in data:

Ma come funziona? Dopo esservi iscritti e aver inserito i vostri dati, si può iniziare a pensare ai libri.

Infatti Acciobooks è il primo sito italiano di booksharing. Qui puoi scambiare i libri che non ti sono piaciuti o che vuoi far circolare perché ne hai più copie o ancora perché pensi che siano troppo belli per stare fermi nella tua libreria. E se poi sei un librodipendente che acquista compulsivamente libri come me e li accumula seriamente, su Acciobooks si possono trovare libri usati in ottime condizioni a pochi euro.

Il primo sito era nato con questa funzione e basta. Ma dall’anno scorso è online la versione 2.0, ricca di funzioni nuove orientate anche a creare una community, o meglio una famiglia di Acciobookers. Infatti nella propria pagina personale si trovano sei sezioni:

  1. Libreria, in cui potete inserire tutti i libri della vostri libri, aggiungendo stato del volume e di lettura, data di inizio e fine del libro, il voto da 1 a 5 stelle, una piccola recensione e le foto della vostra copia. Qui appariranno tutti i libri che inserite su Acciobooks.
  2. Commercio, in cui mettete in vetrina i libri della Libreria che volete scambiare o vendere. Quindi qui appariranno solo i libri pronti a spiccare il volo.
  3. Wishlist, in cui potete inserire libri che desiderate ma che non trovate disponibili in commercio o in scambio. Potete richiedere una particolare edizione o un libro che nessuno ha ancora aggiunto alla sua libreria. Selezionando il campanello riceverete una notifica non appena un utente inserirà il libro.
  4. Readlist, per creare playlist letterarie in cui inserire i libri divisi nei modi più disparati e creativi.
  5. Statistiche, in cui troverete dei grafici che riassumono la vostra esperienza su Acciobooks.
  6. Impostazioni, in cui aggiornare le vostre informazioni.
  7. Messaggi, in cui troverete le conversazioni per scambiare/vendere i vostri libri o quelli degli altri utenti.

Ma come inserire i libri? Basta cercare il titolo del libro e a lato troverete tre box da spuntare: Libreria, Wishlist e Readlist, spuntando una delle tre lo inserirete nella sezione. Se non lo trovate (ma dubito fortemente perché per ora sono registrati 42253 libri, in continuo aggiornamento) potete aggiungere un’edizione particolare, oppure fare una nuova scheda.

Una domanda vi sorgerà spontanea. Come scambio i libri? Se siete fortunati e abitate vicini potete organizzare e incontrarvi scambiandolo a mano, con un caffè o una merenda. Se invece abitate a 1000 km di distanza potete usare il Piego di Libri, ovvero il servizio di Poste Italiane specializzato per i prodotti editoriali. Economico e abbastanza affidabile, vi permette con pochi euro di spedire in tutta Italia i vostri libri.

Inoltre, essendo una community ricca, vi è una forte presenza sui social, sia su Instagram, sia su Facebook, sia su Twitter: soprattutto la pagina Insta è utile sia per mostrare le novità, sia per postare le foto più belle degli utenti, sia per fornire un supporto; nelle stories salvate, trovate infatti sia come funziona il sito sia le F.A.Q sia le iniziative con le relative istruzioni.

Io vi ho elencato molte funzioni e iniziative, ma ce ne sono tantissime da scoprire. Non vi resta che iscrivervi, o semplicemente fare un giro su Accio per vedere coi vostri occhi: non ve ne pentirete.

Cosa dirvi d’altro? Join the Booksrebellion!


Link Utili

Acciobooks

Blog Personale di Gloria (vi invito a dargli un’occhiata, è fantastico anche lui!)

Pagina Instagram del Sito

Pagina Instagram della Founder

Pagina Facebook

 

Acciobooks.com
Vota questo post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *